Prodotti

Pro-Mar

Concime organico azotato estratto fluido di lievito contenente alghe brune

Confezioni: Flacone 1 kg, Tanica 6 kg, Tanica 25 kg
Applicazione: Fogliare
Consentito in agricoltura biologica - Menfin

Consentito in agricoltura biologica

Conforme al regolamento CE n° 834/2007 del 28 giugno 2007 ai sensi del decreto legislativo n° 75/2010 del 29 aprile 2010.

Descrizione

PRO MAR è un prodotto ottenuto da alghe marine, formulato in modo da rendere le sostanze benefiche di tali alghe direttamente assimilabili dalle piante coltivate.

Queste sostanze, come ad esempio le citochinine, favoriscono la moltiplicazione cellulare e la produzione di carboidrati e proteine.

Le alghe brune, oltre alla documentata presenza di fitormoni, sono in grado di apportare alle piante una serie di composti benefici per la crescita e la risposta agli stress abiotici, come ad esempio, betaine, polisaccaridi ed aminoacidi.

PRO MAR è raccomandato su quelle colture dove si desideri attivare la crescita vegetativa ed incrementare la produzione, la qualità e l’uniformità dei frutti. PRO MAR è anche indicato nei casi in cui sia necessario favorire il recupero di piante sottoposte a stress notevoli (stress idrico, gelo, salinità etc.).

Composizione

Carbonio (C) Organico di origine biologica … 10 %

Sostanza organica con peso molecolare nominale <50 kDa … 30 %

Azoto (N) Organico … 1 %

pH … 6

Dosaggio e applicazione

Fruttiferi – Agrumi – Olivo In prefioritura e a caduta petali, 1-2 Kg/Ha.
Fragola Subito dopo la messa a dimora e/o la ripresa vegetativa, 150/250 g/hl.
Ortaggi Dopo il trapianto, ogni 3 settimane, 100/200 g/hl.
Floricole ed Ornamentali 3 o 4 applicazioni a 2-3 Kg/Ha. NON TRATTARE CON PETALI VISIBILI.

PRO MAR può essere applicato sia per via fogliare che per via radicale. Quando l’applicazione avviene per via fogliare, gli effetti sulla parte vegetativa della pianta sono evidenti più velocemente, mentre quando l’applicazione avviene per via radicale si avrà dapprima una forte azione di stimolo dell’attività della radice.

Si può applicare insieme ad altri prodotti sia fertilizzanti che fitosanitari, incluso gli erbicidi, di solito migliorandone l’efficacia, specialmente di quelli ad applicazione fogliare. Si raccomanda previamente comunque una prova di miscibilità.